27 Maggio 2020  11:40

Il ruolo del Tv nelle case degli italiani

Redazione Web
Il ruolo del Tv nelle case degli italiani

L'indagine LG-Squadrati dimostra come questo apparecchio sia centrale

L’Italia, insieme a numerose altre nazioni di tutto il mondo, sta attraversando un periodo difficile a causa della pandemia virale. Durante questi mesi di distanziamento sociale il televisore è ancora più al centro dell’attenzione, sia come strumento per tenersi informati sia come valida alternativa per i momenti di svago. LG Electronics riporta in questa occasione i risultati di , commissionata alla società di ricerche Squadrati, per far parlare gli italiani e la loro passione per il televisore dimostrando la centralità che questo oggetto già aveva nelle case degli italiani, malgrado questa fosse stata più volte messa in dubbio dall’evoluzione dei dispositivi mobili. Nonostante le grandi possibilità offerte dai device portatili – siano essi PC, smartphone o tablet – il televisore è stato infatti capace di tenere il passo dell‘evoluzione tecnologica riconfermandosi centro dell’intrattenimento, della socialità e dell’interazione nelle case di tutta Italia.

Per capire quanto gli italiani siano affezionati al televisore basti pensare che se il 34% ha dichiarato che il TV è un dispositivo tecnologico di cui andare fieri, più della metà degli intervistati lo porterebbe addirittura con sé se dovesse fare un viaggio nello spazio. Nel confronto con gli altri dispositivi inoltre, il 70% degli intervistati ha dichiarato che preferisce guardare programmi in streaming o on-demand tramite il televisore anziché sul pc/tablet/cellulare, percentuale che sale al 90% tra chi utilizza piattaforme in streaming a pagamento. Dalla ricerca emerge che il televisore è percepito come uno strumento ludico e d’evasione (relax per il 67%, svago per il 56% e divertimento al 34%), ma rimane molto rilevante come fonte a cui attingere informazioni (per il 42%).

Molto evidente inoltre il riscontro a livello sociale: l’81% degli intervistati ama infatti trovarsi con altre persone – come parenti e amici – davanti al televisore per guardare serie tv, programmi televisivi, eventi sportivi o altri contenuti, e in particolare il 73% ha affermato che il televisore è un mezzo davanti a cui si raduna la famiglia. Per il 30% degli intervistati, infatti, il tempo trascorso davanti al televisore è strettamente correlato alla dinamica sociale, dato che tende a salire nelle famiglie più numerose (4 persone: 38%; 5 persone e più: 44%).

Infografica---Italiani-e-TV---Squadrati-per-LG_B
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI